Sospetto Morbo di Crohn.

Domanda iniziata da Carmela65 5 anni

Buonasera.


 


Sono la mamma di un ragazzino di 15 anni che da circa tre anni soffre di vomiti e diarrea periodici.


 


Inizialmente l'allergologo, da cui mio figlio era già in cura, ha scoperto l'intolleranza al latte ma dopo alcuni mesi di sospensione dei latticini dalla dieta i sintomi si sono ripresentati.


A questo punto ha deciso di fargli fare i test per la celiachia che sono risultati negativi (test genetico compreso). Nonostante l'esito, ha provato a eliminare il glutine dalla dieta ma, dopo sei mesi di miglioramento (anche se con episodi isolati di malessere e la perdita di 10 chili) vomiti e diarrea si sono ripresentati periodicamente.


Ha fatto la cura per il reflusso gastroesofageo ma la situazione non è cambiata.


Ci siamo dunque rivolti a un gastroenterologo che ha effettuato immediatamente la gastroscopia dalla quale è risultata una duodenite cronica.


Ha inoltre svolto le analisi del sangue (PCR ultrasensibile 2.6) e gli esami delle feci (alterazione della calprotectina fecale 177).


Ha fatto anche le analisi del pepsinogeno 1 e 2 che sono risultate normali mentre ha bassi valori di gastrina 17 basale 0.9. Il test H.Pylori è risultato negativo.


Mio figlio è tutt'ora in cura col Debridat sciroppo, con un'alimentazione priva di latticini ma con la presenza di glutine. Nonostante ciò ogni 7/10 giorni vomiti e diarrea si ripresentano.


In questo periodo è sempre molto spossato però la stanchezza è stata attribuita all'allergia ai pollini.


Il pediatra sospetta una possibile manifestazione dei primi sintomi del morbo di Crohn.


Vorrei gentilmente sapere se questo sospetto può essere fondato o meno.


 


Cordiali Saluti.


 


Carmela.

Devi essere un membro di questo gruppo prima di poter partecipare a questa domanda
Carmela65
Carmela65
Caro Dott. Caviglia,

la situazione è molto confusa perché il gastroenterologo non ha ancora deciso di fare la colonscopia.
L'unico che mi ha parlato del Morbo di Crohn è il pediatra. Ecco perché volevo sapere se i sintomi di mio figlio si possono ricondurre a questa malattia.

Grazie per la cortese risposta.

Cordiali saluti, Carmela.
5 anni
dott. Caviglia (Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva)
dott. Caviglia (Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva)
Cara Signora Carmela,

ha già perso pù di 3 anni appresso all'allergologo senza riuscire a combinare nulla. Crede che sia utile continuare a farsi delle domande o seguire il consiglio del gastroenterologo e fare una colonscopia?

Cordiali saluti, RC
5 anni

File disponibili

Nessun file caricato

Domande correlate

Tour del sito