Salute in rete - Campagne, indagini, eventi Salute in rete - Campagne, indagini, eventi

A un passo dalla morte un bambino si risveglia

Giovedì, 05 Aprile 2018

A soli 2 anni sembrava spacciato. Dylan Askin, bimbo inglese ricoverato presso il Royal Hospital di Derby, era in coma e con un collasso polmonare dovuto a una rarissima forma tumorale. Per evitargli inutili sofferenze, i genitori decisero di staccare la spina, ma il bambino cominciò improvvisamente a dare segnali di vita.
 


 
Il collasso dei polmoni era dovuto a una massa di cisti che ricoprivano l’80% degli organi. La diagnosi dei medici inglesi non lasciava spazio alla speranza, si trattava di istiocitosi polmonare, forma rara di cancro che colpisce di solito i bambini.
A complicare la situazione arrivò anche una polmonite batterica. Ma nonostante tutto, il bambino cominciò a dare segnali di attività cerebrale e i medici si fermarono. I livelli di ossigeno iniziarono a salire e Dylan si svegliò.
Appena fu in grado di sopportarla, il bambino affrontò la chemioterapia, che riuscì ad eliminare il cancro dal suo organismo. Una specie di miracolo, per genitori e medici.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito