Gli asciugamani ad aria calda diffondono i batteri

Venerdì, 13 Aprile 2018

Meglio non asciugare le mani nei bagni pubblici che utilizzano i diffusori di aria calda. Secondo uno studio pubblicato su Applied and Environmental Microbiology, questo tipo di asciugamani ha lo spiacevole inconveniente di “aspirare” i batteri dei servizi igienici con i quali condividono l’ambiente per poi rispedirli direttamente sulle mani appena lavate dell’utente.
 
 
 
In tal modo, si favorisce la diffusione di batteri come lo Stafilococco aureo e il Clostridium difficile.
I ricercatori della University of Connecticut School of Medicine hanno installato delle piastre sterili nei bagni del loro ateneo. Se gli asciugamani elettrici venivano disattivati, dopo 18 ore si evidenziava sulle piastre sterili la crescita di una colonia batterica. Tuttavia, un loro azionamento di appena 30 secondi determinava la crescita di un totale da 18 a 60 colonie in media a seconda dei bagni, fino a un massimo di 254.
L’aggiunta di filtri riduceva di 4 volte la diffusione delle spore, ma non la impediva del tutto. La migliore opzione è quindi di asciugare le mani con un tradizionale fazzoletto di carta.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato
Affittare ville di lusso a Capalbio
Un villa con vasca idromassaggio in bagno e nella camera da letto una mini piscina con color terapia in affitto.

Tour del sito