Influenza o raffreddore? 5 indizi aiutano a capire

Mercoledì, 09 Gennaio 2019

Sono 5 i parametri che possono aiutarci a distinguere un raffreddore da un’influenza anche se non siamo medici.
A proporli al grande pubblico sono gli specialisti dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) negli Stati Uniti.

 

1) Innanzitutto, il tempo che impiega l’infezione per rendersi evidente. L’influenza manifesta i propri sintomi nel giro di poche ore, mentre il raffreddore causa mal di gola e altri sintomi in maniera più graduale.

2) Se la febbre supera i 37,8 gradi si tratta sicuramente di influenza. I raffreddori possono provocare un lieve aumento della temperatura, che però raramente va oltre i 37,5 gradi.

3) L’influenza porta con sé dolori articolari e spossatezza, il raffreddore no.

4) Di solito, il mal di testa forte accompagna l’influenza, mentre in caso di raffreddore è improbabile se non si soffre anche di sinusite.

5) Infine, i sintomi dell’influenza sono in genere più intensi e aggressivi. Anche se presenti in entrambi i casi, mal di gola e congestione nasale sono più lievi in caso di raffreddore.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito