Nuova terapia genica ridà la vista a 14 persone

Mercoledì, 10 Ottobre 2018

14 persone affette da Choroideremia, malattia genetica dell’occhio che porta a cecità, hanno ritrovato la vista grazie a una nuova terapia genica basata su una singola iniezione.
A raggiungere il risultato è un team della Oxford University che ha pubblicato la propria sperimentazione su Nature Medicine.

 


I pazienti hanno ricevuto un’iniezione dietro l’occhio contenente il gene mancante causa della malattia. L’esperimento, iniziato nel 2011, ha prodotto un incremento deciso della vista dei pazienti.
Mentre chi è stato trattato con la terapia ha riottenuto la vista e l’ha mantenuta nei 5 anni successivi all’iniezione, solo il 25% del gruppo di controllo che non ha ricevuto la terapia ha invece mantenuto la vista.
Il trattamento è stato in genere ben tollerato e privo di effetti collaterali significativi.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito