In piscina con le lenti a contatto, perde un occhio per un’infezione

Martedì, 06 Novembre 2018

Non è una buona idea nuotare in una piscina con le lenti a contatto. La vicenda di Stacey Peoples, donna di 49 anni di Denver, lo testimonia. La donna ha perso un occhio a causa di un parassita, l’acanthamoeba, che aveva trovato il suo habitat ideale nelle lenti a contatto, provocando una rara forma di cheratite.

 

La donna ha accusato per mesi problemi all’occhio sinistro prima che arrivasse la diagnosi e si rendesse necessario l’intervento. A causa dei fortissimi dolori, per giorni la donna stessa ha chiesto che le venisse asportato l’occhio, intervento che alla fine i medici hanno effettuato dopo aver scoperto la ragione del disturbo. I primi problemi erano emersi già qualche ora dopo il bagno in piscina, trasformando la vita della donna in un calvario.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito