Perdere peso dopo i 60 anni è la spia di un possibile cancro

Mercoledì, 11 Aprile 2018

Una perdita di peso inaspettata dopo i 60 anni è legata spesso all'insorgenza del cancro. A dirlo è una ricerca dell'Università di Oxford pubblicata sul British Journal of General Practice. Secondo lo studio, sono almeno 10 i tumori associati alla perdita di peso nella terza età.



La ricerca ha esaminato i dati di 25 studi precedenti che hanno coinvolto un totale di 11 milioni di persone. Fra gli uomini oltre i 60 anni che hanno sperimentato una perdita di peso inspiegabile, il rischio di avere un cancro è del 14,2%, mentre fra le donne è del 6,7%. La differenza è data soprattutto dai casi di tumore alla prostata. Fra gli altri tipi di cancro legati al fenomeno, vi sono quello del pancreas, delle ovaie e del colon-retto.
"La nostra ricerca indica che un'indagine coordinata su diversi siti del corpo può velocizzare la diagnosi in pazienti con perdita di peso - conclude lo studio -. Ora dobbiamo continuare la ricerca per capire la combinazione più appropriata di test e la quantità esatta di chili persi che deve preoccupare pazienti e medici".

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato
Affittare ville di lusso a Capalbio
Un villa con vasca idromassaggio in bagno e nella camera da letto una mini piscina con color terapia in affitto.

Tour del sito