Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Sanguinamento gastrointestinale, ecco Hemospray

Giovedì, 31 Maggio 2018

È stata autorizzata la commercializzazione di Hemospray, nuovo dispositivo per il controllo dei sanguinamenti gastrointestinali.
L’azienda produttrice Wilson-Cook Medical spiega in una nota stampa: «Questo spray minerale aerosolico brevettato, applicato durante una
procedura endoscopica, assorbe acqua e forma un gel, che agisce in modo coesivo e adesivo creando una barriera meccanica stabile che copre il sito di sanguinamento».
Hemospray è utile nella maggior parte dei tipi di sanguinamento, e può coprire ulcere o tumori di grandi dimensioni. «Lo spray offre ai medici un'opzione non chirurgica aggiuntiva e può aiutare a ridurre il rischio di morte per emorragia gastrointestinale in molti pazienti», spiega Binita Ashar del Center for Devices and Radiological Health della FDA.

 


Il prodotto non va peraltro utilizzato per il trattamento di varici o su pazienti con fistola gastrointestinale o ad alto rischio di perforazione. Prima di concedere l’autorizzazione, la Fda ha analizzato alcuni studi clinici che hanno coinvolto 228 pazienti con emorragia gastrointestinale superiore o inferiore, e altre ricerche per un totale aggiuntivo di 522 pazienti.
Nel 95% dei casi, Hemospray ha interrotto l’emorragia gastrointestinale nel giro di 5 minuti. Soltanto nel 20% dei casi, di solito entro 72 ore, i ricercatori hanno osservato l’insorgere di una nuova emorragia. Nell’1% dei casi è stata registrata la perforazione dell’intestino nei pazienti osservati.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito