Parkinson, ecco la macchina che elimina il tremore

Mercoledì, 14 Febbraio 2018

In Italia da oggi esiste un macchinario in grado di eliminare i tremori dovuti al Parkinson. Si trova presso l’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, i cui vertici hanno reso noti i dati relativi ai test condotti negli ultimi mesi all’Ospedale Borgo Trento.
 
 
 
Il macchinario si chiama Magnetic Resonance guided Focused Ultrasound (MRgFUS) ed è di fabbricazione israeliana.
La macchina consente trattamenti non invasivi grazie a due tecnologie integrate: ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, che producono termoablazione nel punto focale del tessuto da curare, e Rm 3 Tesla che abilita l'operatore a localizzare, centrare e monitorare la parte anatomica da curare.  
Oltre che per il tremore da Parkinson, la macchina può essere utile anche in oncologia per la denervazione ossea dei tumori benigni e per l'osteoma osteoide, e in ginecologia per la cura dei fibromi uterini e dell’adenomiosi, la forma di endometriosi che infiltra la parete muscolare dell'utero.  
Possibili applicazioni future riguardano la cura del tumore alla prostata e delle metastasi ossee grazie al rilascio di farmaci nel cervello dopo aver superato la barriera emato-encefalica.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito