Ecco perché i muscoli si indeboliscono con l’età

Giovedì, 15 Marzo 2018

Con l’avanzare degli anni i muscoli diventano sempre più deboli. Un team di ricercatori della Manchester Metropolitan University, in collaborazione con l’Università di Manchester e con l’Università di Waterloo, ha scoperto il perché.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Phsysiology, correla la perdita di massa muscolare con le alterazioni del sistema nervoso.
 
 
 
Nella terza età i nervi non riescono più a controllare i muscoli di gambe e braccia perché perdono via via il collegamento con il sistema nervoso. Tuttavia, alcuni nervi continuano a fare il proprio lavoro predisponendo nuovi rami nervosi, le fibre muscolari staccate.
Quando il meccanismo di riparazione non funziona a dovere, la conseguenza è la perdita estesa di massa muscolare e l’insorgere di una condizione, la sarcopenia, che interessa fino al 20% dei soggetti oltre i 65 anni.  
“Dobbiamo trovare nuovi modi per aumentare il successo della ramificazione dei nervi per salvare le fibre muscolari staccate e ridurre così il numero di anziani con scarsa massa muscolare”, afferma Jamie McPhee, l’autore senior dello studio.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito