LA TECARTERAPIA

Martedì, 10 Aprile 2018

Che cosa è e a cosa serve 


La Tecar terapia è il dispositivo più conosciuto, più richiesto nelle prescrizioni mediche e più usato dai fisioterapisti italiani, tutto questo successo è spiegabile considerando le tre caratteristiche di questo dispositivo:
1 STRAORDINARIA EFFICACIA:Stimola e accelera i processi biologici di riparazione del nostro corpo, abbreviando i tempi di recupero.Con una tecar di qualità e un fisioterapista specializzato che sappia impostare il dosaggio adeguato, si può togliere il dolore anche con una sola seduta.

 

 


2) MOLTO GRADEVOLE: Durante un’applicazione di tecarterapia il paziente sente un piacevole calore profondo nella zona che il terapista sta trattando manualmente.Il motivo per cui si avverte il calore in profondità è dato dal fatto che il dispositivo trasferisce calore (energia ) ai tessuti senza alcun utilizzo di energia radiante dall’esterno(Che potrebbe essere per esempio una lampada ad infrarossi).Il calore della tecarterapia è prodotto dal nostro stesso organismo per mezzo di una rapidissima oscillazione degli ioni presenti nel nostro corpo(dalle 500.000 a 1.000.000 di volte al secondo)
3)VERSATILITÀ: È indicata per moltissime patologie e quindi può quasi sempre aggiungere qualità al trattamento fisioterapico, le condizioni che sono trattate più frequentemente sono: tendiniti borsiti ,strappi ,muscolari distorsioni pulsazioni fratture cicatrici, aderenze connettivali celluliti e inestetismi vari, lombalgia cervicalgia, artrosi.
Quali sono le controindicazioni?
L’aspetto delle controindicazioni è analizzato dallo specialista prima di effettuare il trattamento. Tra le principali controindicazioni assolute ci sono la presenza di neoplasie (tumori) dispositivi elettronici impianti come Pace-maker o device per pazienti con diabete, gravidanza ed età pediatrica.

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito