Mio Figlio - Gruppo per mamme e papà Mio Figlio - Gruppo per mamme e papà

Dipendenza da smartphone, adolescenti a rischio

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

Chiusi nella propria stanza, sul letto, con lo smartphone acceso. Sono tante le ore di sonno perse dagli adolescenti a causa delle nuove tecnologie. A lanciare l’allarme è Claudio Mencacci, Direttore Dipartimento Neuroscienze e salute mentale dell'ASST FBF-Sacco di Milano, autore, insieme a Gianni Migliarese, psichiatra del FBF, del libro "Quando tutto cambia. La salute psichica in adolescenza" (Pacini Editore) presentato a Milano.
 
 


 
 
Secondo i dati, a 18 anni soltanto il 3% degli adolescenti dorme più di 9 ore a notte, il parametro indicato dalle tabelle per un riposo corretto. Nel 75% dei casi, i ragazzi dormono meno di 8 ore a notte. A minacciare la salute, ovviamente, non è solo la tecnologia, ma anche l’utilizzo di droghe. Un terzo degli studenti ne ha provata almeno una, soprattutto cannabis.
"In Italia abbiamo oggi circa 8 milioni e 200 mila giovani tra i 12 e i 25 anni. Di questi - spiega Mencacci - circa il 10% (dati ISTAT) si dichiara globalmente insoddisfatto della propria vita, delle relazioni amicali, familiari e della salute. I dati epidemiologici nazionali e internazionali riscontrano tassi simili di ragazzi con manifestazioni depressive o sintomi d'ansia. È a questi 800 mila giovani che bisogna prestare attenzione facilitando il riconoscimento di tutti quei fattori 'tossici' che possono favorire l'esordio e il mantenimento di patologie psichiche".

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito