Mio Figlio - Gruppo per mamme e papà Mio Figlio - Gruppo per mamme e papà

La merenda dei bambini d’estate: tanta frutta, pochi biscotti

Mercoledì, 06 Giugno 2018

D’estate è bene proporre ai bambini una maggiore quantità di frutta per merenda, evitando quando possibile il consumo di biscotti e dolci vari.
È il consiglio che arriva da Giuseppe Morino, responsabile di Educazione Alimentare dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù: "Anche nel periodo estivo continuiamo ad avere delle buone abitudini alimentari. Facciamo colazione, pranzo e cena e due spuntini. Uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Preferibilmente meglio inserire la frutta, qualunque tipo purché sia varia, l’importante è cambiare: frutta al primo posto, al secondo ci può essere tranquillamente la fetta di pane con un po' di olio o di pomodoro o con un po' di affettato qualche volta".

 

Biscotti e dolci si mangiano a colazione, quindi meglio evitare il bis a merenda per non aumentare troppo la quota di zuccheri giornalieri. Ovviamente meglio la frutta fresca rispetto ai succhi: “Il succo di frutta ha perso tutte quante le fibre quindi anche quando è naturale aumenta il livello di zuccheri nel sangue rapidamente, perciò il consiglio è di consumarne il meno possibile. La spremuta fatta dalla mamma senz'altro sì, ma direi di più: è tempo di estate, il gelato ce lo possiamo concedere, si può fare della frutta frullata, la mettiamo in freezer con le varie formine e otterremo un ghiacciolo di frutta come merenda".

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito