Prozac associato a rischio aumentato di autismo

Venerdì, 06 Luglio 2018

Assumere Prozac durante i primi tre mesi della gravidanza ha l’effetto di aumentare il rischio di autismo nel bambino. A sottolinearlo è un team di scienziati della Society for Neuroscience, che hanno pubblicato su eNeuro uno studio sull’argomento.
Il collegamento è stato evidenziato su modello murino. I topi nati da mamme alle quali era stata somministrata fluoxetina nel corso della gravidanza e durante l’allattamento mostravano comportamenti alterati, ipersensibilità al tocco, rituali ossessivi tipici dei disturbi dello spettro autistico.

 

Secondo gli autori, il Prozac - nome commerciale della fluoxetina - avrebbe la facoltà di modificare alcuni circuiti cerebrali nei feti. Studi precedenti avevano evidenziato un’alterazione nel sistema di trasmissione della serotonina nei soggetti autistici. Il Prozac agisce proprio sulla serotonina.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito