L’Alzheimer si legge negli occhi

Giovedì, 09 Agosto 2018

Ammalarsi di Alzheimer è più probabile per chi è affetto da glaucoma, maculopatia o retinite pigmentosa. A rivelarlo è uno studio pubblicato su Alzheimer’s & Dementia da un team della University of Washington School of Medicine.

I ricercatori hanno verificato le condizioni di salute di 3877 ultrasessantacinquenni per un lungo periodo, diagnosticando alla fine 800 casi di Alzheimer.
È emerso che chi soffriva di una patologia oculare aveva un rischio maggiore del 40-50% rispetto a coetanei con pari fattori di rischio ma senza problemi agli occhi. Altre malattie oculari legate all’età anziana, prima fra tutte la cataratta, non sono risultate associate a un maggior rischio di Alzheimer. Ciò significa che esiste un meccanismo comune fra demenza e degenerazione retinica o del nervo ottico.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito