Menisco Legamenti ginocchio

Domanda iniziata da Giose 3 anni

Salve , dopo un paio di mesi di fastidi ( piu che dolori ) che si presentano sopratutto quando ad esempio spingo pesi ( esempio carrello spesa, valigie ecc ecc ) e dopo radiografia con esiti totalm negativi ho fatto una risonanza magnetica con i seguenti risultati: Minima reazione sinoviale retropatellare ed intercondiloidea. Nel cavo popliteo iniziale distensione fluida della guaina dei muscoli gastroocnemio-semimembranoso. Cartilagini ed osso : segni di sofferenza sub-condrale femoro-tibiale mediale. Menischi : breve segnale lineare a decorso obliquo nel corno posteriore del menico mediale; non evidenti alterazioni della morfologia e dell'intensità del segnale nell'ambito della risoluzione RM a carico del menisco esterno. Lega: esile ma evidenziabile lungo il suo decorso il LCA. Disomogeneo con strie di iperintensìtà in T2 il LCM . Non evidenti alterazioni della morfologia e dell'intensità delsegnale nell'ambito della risoluzione RM, a carico del LCP e del LCL. La mia domanda è quale percorso intraprendere? Prevedere un intervento chirurgico e A parte un'ovvia visita specialistica, le mie perplessità sono se fare della bici oppure no , della fisioterapia oppure no, quali attività evitare completamente, ecc ecc. Vi ringrazio anticipatamente.

 

Devi essere un membro di questo gruppo prima di poter partecipare a questa domanda
dott. Perrone (Ortopedia e Traumatologia)
dott. Perrone (Ortopedia e Traumatologia)
Ipotizzo che lei abbia un ginocchio varo (a parentesi) e che non sia più giovanissimo. La bicicletta va bene ma con sellino alto al fine di evitare di flettere troppo il ginocchio ed usurare l'articolazione del ginocchio. L'uso di condroprotettori e ginnastica isometrica del quadricipite femorale possono aiutare. E' ovvio che una visita ortopedica è indispensabile più di una RMN!
3 anni

File disponibili

Nessun file caricato

Domande correlate

Tour del sito