Domande di Cardiologia

  • india
    Coumadin ed insulina
    Iniziata da india Mercoledì, 04 Luglio 2018 2 risposte

    Grazie mille!

  • Starluke
    Tachicardia improvvisa
    Iniziata da Starluke Sabato, 21 Aprile 2018 0 risposte
  • andres
    Post TIA
    Iniziata da andres Martedì, 19 Dicembre 2017 0 risposte
  • Petro
    Extrasistoli da un mese
    Iniziata da Petro Giovedì, 10 Dicembre 2015 1 Risposta

    Gentilissimo,
    Il fatto stesso che lei riporta la presenza delle extrasistoli soprattutto la sera e dopo i pasti, associato a una gastrite documentata alla gastroscopia, mi fa pensare che il suo problema non sia il cuore, bensì lo stomaco. Consideri che cuore e stomaco condividono la stessa in nervatura (n vago) e inoltre esiste uno stretto rapporto anatomico tra i due organi, infatti la faccia inferiore del cuore è separata dalla piccola curvatura dello stomaco dal diaframma, e l'atrio sinistro si trova davanti la porzione distale dell'esofago. Fatte queste premesse viene più facile capire come una gastrite o un reflusso gastroesofageo possano 'dare fastidio' anche al cuore. Il consiglio che le posso dare è di curare prima di tutto la gastrite, il suo gastrienterolo di fiducia le saprà spiegare nel dettaglio, noi in breve le consigliamo di prendendo un inibitorie di pompa protonica e un antiacido, eviti di mangiare cibi che stimolano la secrezione acida soprattutto la sera (es paste lievitate, pomodoro, caffè, formaggi stagionati, etc...) e osservi l'andamento delle sue extrasistoli. Solo se queste persistono e lei avverte cardiopalmo, e se sono documentate all'Holter ECG allora penserei a una terapia cardiologica.
    Cordiali saluti

  • Gianfrancodeange
    Incontinenza valvolare su agonista sportivo
    Iniziata da Gianfrancodeange Giovedì, 11 Giugno 2015 2 risposte

    Grazie mille! effettuerò gli altri controlli. Grazie "di cuore"

  • giuliana
    pacemaker wirless
    Iniziata da giuliana Giovedì, 24 Aprile 2014 1 Risposta

    Purtroppo non conosco se a Roma hanno impiantato pacemaker wireless. So che hanno impiantato questo tipo di pacemaker a Milano, sia al Niguarda che al San Raffaele, e a Cotignola.

  • giacomo
    Bypass Biodegradabili
    Iniziata da giacomo Martedì, 10 Dicembre 2013 1 Risposta

    Gli stent medicati riassorbibili si impiantano abbastanza comunemente in tutti i centri di Cardiologia Invasiva italiani, naturalmente laddove se ne ravvisi l indicazione.

  • Damy de Sario
    fastidio torace sotto capezzoli collo zona fianchi
    Iniziata da Damy de Sario Giovedì, 26 Dicembre 2013 1 Risposta

    Lei è certamente in eccesso di peso e non deve trascurare la cura per la pressione, che non va misurata in continuazione . Non deve preoccuparsi ma piuttosto deve occuparsi di seguire una dieta e una terapia in modo regolare e costante.

  • Damy de Sario
    domanda per un mio parente su pilola presione
    Iniziata da Damy de Sario Martedì, 31 Dicembre 2013 1 Risposta

    E' bene fare la terapia senza sospensioni, se la pressione e ancora alta sicuramente la può riprendere, poi se non la tollera faccia riferimento al medico

  • Idatrento86
    operazione al cuore
    Iniziata da Idatrento86 Venerdì, 07 Febbraio 2014 1 Risposta

    Alla dimissione dovrebbe fare riferimento ad un centri di riabilitazione cardiologica dove trova le risposte a tutte le sue domande sul comportamento futuro

  • Pako
    stato di coma
    Iniziata da Pako Giovedì, 02 Gennaio 2014 0 risposte
  • Masterfunk1988
    Parere su risultato ECG
    Iniziata da Masterfunk1988 Giovedì, 14 Novembre 2013 2 risposte

    Grazie Dottore, buona serata!

  • francesco
    Cardiopatia ischemica cronica
    Iniziata da francesco Giovedì, 14 Novembre 2013 0 risposte
  • IreneG
    Referti
    Iniziata da IreneG Mercoledì, 30 Ottobre 2013 1 Risposta

    Le extrasistoli possono essere conseguenza della sua patologia gastroesofagea. Si occupi di questo senza ansie perchè l'ansia incrementa a sua volta le extrasistoli.

  • nancy
    endocardite
    Iniziata da nancy Martedì, 05 Novembre 2013 1 Risposta

    L'endocardite su protesi non è certamente una buona cosa...la terapia antibiotica può funzionare ma richiede tempo e pazienza, non è una cosa rapida la eradicazione di un germe su una protesi valvolare,allarmarsi per la febbre che continua non è opportuno, occorre avere fiducia nelle terapie che giustamente sono applicate in regime di rianimazione. Speriamo bene.

  • IreneG
    Holter 24 h
    Iniziata da IreneG Martedì, 29 Ottobre 2013 2 risposte

    Le extrasistole ventricolari sono pericolose dottore? Mi devo preoccupare Dottore?
    La ringrazio anticipatamente

  • ema
    sclero terapia
    Iniziata da ema Venerdì, 25 Ottobre 2013 1 Risposta

    Mi sembra più opportuno girare questa domanda al gruppo Cardiologia/Cardiochirurgia

Tour del sito