Fertilità e sterilità's Members

  • Acqua78

    Acqua78

    Salve a tutti... una fase luteale di oltre 20 giorni può compromettere la fertilità? A cosa può essere dovuta? Grazie

  • ANIMrkhS

    ANIMrkhS

    www.lultimaribattuta.it/… vi prego di leggere e di firmare la petizione. Inoltre potrete retweettare il link su twitter da qui twitter.com/ultimaribattuta/status/… scrivendo APPELLO A @bealorenzin
    Vi ringrazio a nome di tutte le Roki

  • Caterina

    Caterina

    Salve , mi sono iscritta a questo forum perché ho bisogno di un medico bravo.
    Mio padre sta male,quando avevo dieci anni mio padre soffriva di emicrania oggi ho 20 anni .A Novembre 2016 ha riavuto un attacco fortissimo al punto di sbattere la testa al muro , a novembre abbiamo iniziato a fare le visite inizialmente gli hanno dato una cura di deltacoltrene e almogran al bisogno poi al deltacoltrene gli hanno aggiunto topiramato a scalare ma il topiramato gli da allergie e le medicine non funzionano. abbiamo fatto una risonanza e una tac ma i medici dicono che non ce nulla ,ormai sono undici mesi che mio padre ha attacchi continui tutti i giorni,da qualche mese gli inizia dal mattino appena si sveglia per andare a lavoro sono preoccupata aiutateci per favore Noi abitiamo a Bellaria- Igea Marina (Rimini) ma siamo disposti a spostarci.

  • Debora3

    Debora3

    "Il sasso. La persona distratta vi è inciampata. Quella violenta, l'ha usato come arma. L'imprenditore l'ha usato per costruire. Il contadino stanco invece come sedia. Per i bambini è un giocattolo. Davide uccide Golia e Michelangelo ne fece la più bella scultura.

    In ogni caso, la differenza non l'ha fatta il sasso, ma l'uomo.

    Non esiste sasso nel tuo cammino che tu non possa sfruttare per la tua propria crescita"

  • dott. Farci (Agopuntura)

    dott. Farci (Agopuntura)

    Il 2 ottobre sarò presente come relatore all'evento "PMA dall'infertilità al concepimento " con un intervento dal titolo " L’agopuntura. Un valido supporto alle tecniche di procrezione medicalmente assistita. assistita e

  • Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Mesoterapia)

    Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Mesoterapia)

    MESOTERAPIA
    La dott.ssa Camodeca effettua cicli di mesoterapia con utilizzo di prodotti omeopatici per :

    •tBIOLIFTING DEL VISO E DEL COLLO (€ 40 a seduta - € 350 ciclo di 10 sedute)
    •tRIDUZIONE DELLE RUGHE (€ 40 a seduta - € 350 ciclo di 10 sedute)
    •tCELLULITE (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)
    •tADIPOSITA’ LOCALIZZATE (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)
    •tCADUTA DI CAPELLI (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)
    •tRASSODAMENTO SENO E GLUTEI (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)
    •tOBESITA’ (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)
    •tSMAGLIATURE (€ 50 a seduta - € 450 ciclo di 10 sedute)

    CONSULENZA NUTRIZIONALE
    I VISITA (€ 70) : raccolta dei dati del paziente (dati personali e familiari; abitudini alimentari e stile di vita del paziente); dopo una settimana viene consegnata e spiegata la dieta personalizzata.
    VISITE SUCCESSIVE DI CONTROLLO (2/3) SETTIMANE (€ 40)

  • Dott.ssa Luana Buono (psicologa)

    Dott.ssa Luana Buono (psicologa)

    Oggi è la festa degli innamorati! Ma perché non esiste la giornata dell'amare se stessi? Forse perché ogni giorno dovremmo amare noi stessi prima di chiunque altro? Perché se non amiamo noi stessi non possiamo amare gli altri, perché amare un'altra persona non vuol dire darsi completamente all'altro annullando se stessi, ma far si che un'altra persona possa camminare al nostro fianco completandoci e rendendo la nostra vita più bella. Quindi da oggi iniziamo ad amare noi stessi e riempiamo la nostra vita di persone che ci amino per come realmente siamo e non per come vorrebbero che fossimo!!

  • dott.ssa Maria Pia Dibari (Psicologa - Psicoterapeuta - Psicodiagnosta)

    dott.ssa Maria Pia Dibari (Psicologa - Psicoterapeuta - Psicodiagnosta)

    Un contributo psicologico all'articolo: "Allattamento materno: la posizione di neonatologi e pediatri".
    L'allattamento al seno è fondamentale avviarlo da subito, per permette la continuità di un rapporto iniziato nella gestazione. Si stabilisce un contatto non solo fisico, anche dialogico, fatto di parole ma anche di sensazioni, emozioni che arrivano al bimbo e alla madre. Attraverso questa relazione in bimbo impara a conoscere "chi" lo accudisce e "che" tipo di accudimento riceve. Impara a capire se si può fidare o no di quell'oggetto che lo nutre. Ancora non riconosce, e discrimina, che quell'oggetto curvo su di lui è sua madre; memorizza però l'emozione che gli trasmette.

  • Fabio Pasca

    Fabio Pasca

    Omicidio d'amore

    Troppo spesso le pagine di cronaca nera assumono i colori dell’uxoricidio.

    All’origine, possiamo ritrovare la perdita dell’oggetto amato. Tale rifiuto se vissuto come una sconfitta può far emergere vissuti frustranti di tipo fallimentare tali da innescare meccanismi di riconquista di tipo aggressivo.
    La persona che si percepisce tradita, abbandonata, sfruttata, vilipesa, ed anche semplicemente non più corrisposta in una reciproca implicazione affettiva, può denunciare il suo malessere in modo violento. Così l’amore iniziale si trasforma in un successivo odio punitivo che in casi estremi può evolvere e sfociare nell’atto punitivo stesso e manifestarsi attraverso le percosse, le lesioni personali giungendo financo all’omicidio.
    L’aggressione dell’altro ha il significato di rivolta, affermazione personale e soprattutto quello di effettuare un’opera di restituzione di tutte le frustrazioni, del dolore, della vergogna, dell’ansietà ed dei timori che il sentirsi abbandonato e quindi rifiutato comporta.
    In alcuni casi la violenza agita può avere lo scopo di risolvere e tenere sotto controllo una situazione reale fortemente ansiogena e rimarcare la propria affermazione personale. L’azione violenta rappresenta una conquista di prestigio, un riconoscimento delle proprie capacità, una manifestazione di seduzione e controllo sulla persona rifiutante. La persona può utilizzare la violenza per ricattare,estorcere e controllare i comportamenti dell’altro a proprio favore.
    Si può assistere così ad un crescendo di tensione emotiva, che inevitabilmente determina rabbia e risentimento gravi, o induce il paziente a porre in atto gesti aggressivi o condotte di tipo omicidio-suicidio.
    dr.ssa Anna Carderi

  • loli

    loli

    Mio figlio ha subito un trauma al occhio con emoragia sottoretinica gli hanno fatto un iniezione intravitreale di 50 microgrammi 0.1 di actilyse.paracentesi della camera ant.iniezione intravitreale di sf6 20%0.4.per spostare il sangue cio che e avvenuto vedeva 3 dec.dopo pochi giorni si e formato un altro coagulo lui ha anche una rottura sulla coroide hanno detto che non possono fare piu nulla noi in sett.andiami a firenze per una visita ci sono spersnze secondo voi

  • Maristella

    Maristella

    Trieste, corso-convegno: "Conosciamo la disabilità", dal 17 febbraio al 16 giugno 2018; introduce e modera gli incontri: Dr Generoso Petrillo.
    NB: Iscrizioni entro il 31 gennaio 2018

    Si terrà presso l'Università di Trieste nelle giornate del 17 febbraio, 10 marzo, 14 aprile, 12 maggio e 16 giugno 2018 il corso-convegno "Conosciamo la disabilità" destinato alle famiglie, agli enti del terzo settore ed ai professionisti dell'aiuto.
    Parlare di disabilità, significa anche promuovere percorsi generativi di formazione e informazione all'interno di un panorama culturale, sociale e normativo profondamente modificato ed evoluto.

    age:d_flagship3_messaging;ItT8jYVzTMmCz7M875QaAA">www.triesteabile.it/…==

  • Rafaella

    Rafaella

    Salve ho bisogno di un parere x il spermiogramma di mio marito

  • Riccardo Antinori

    Riccardo Antinori

    L’alitosi, disturbo tanto diffuso quanto complesso da sopportare, va riconosciuto come legato a fattore correlati all’igiene del cavo orale e alla digestione. Ma, curiosamente, potrebbe esserci anche una possibile causa genetica a spiegare i motivi dell’alito cattivo. spezzare una lancia a favore di chi ha un alito insopportabile è uno studio apparso addirittura sulla prestigiosa rivista Nature Genetics, condotto dagli esperti dell’Università Radboud. Gli scienziati hanno preso in esame un gruppo di persone facenti parte di nuclei familiari: la loro caratteristica comune era quella di avere un alito ricco di metantiolo, un gas che contiene zolfo. Normalmente questa sostanza viene infatti espulsa attraverso il metabolismo, ma in alcuni casi questa “pulizia” non avverrebbe portando quindi alla presenza della sostanza nel respiro. Studiando il Dna di questi individui si è visto che esisteva una particolare mutazione genetica in grado di bloccare la proteina che ha il compito di trasformare il metantiolo e quindi eliminarlo.

  • sjsivfcare

    sjsivfcare

    SJS IVF hospital india is one of the Best ivf center in Jalandhar, punjab which provide Quality male infertility and Surrogacy treatments at jalandhar. We also provide our patients with personalized care of doctors and nurses.

  • Sperelli

    Sperelli

    Cerchiamo collaboratori per il portale okmedicina.it. Chiamare in redazione al
    392 417.24.52

Tour del sito