Malattia di Crohn: infezione da norovirus potrebbe scatenare la malattia

Domenica, 27 Novembre 2022

Il norovirus, una comune infezione che causa vomito e diarrea, potrebbe scatenare la malattia di Crohn nelle persone che hanno una mutazione genetica che predispone alla patologia infiammatoria intestinale, ma che sono protetti dalle cellule T che secernono una proteina chiamata inibitore dell’apoptosi 5 (API5). È quanto emerso da uno studio pubblicato su Nature da ricercatori della New York University Grossman School of Medicine (USA).

Il norovirus è uno dei vari virus e batteri che sarebbero responsabili di indurre la malattia di Crohn. In passato, inoltre, diversi studi hanno mostrato che determinate mutazioni genetiche predispongono a sviluppare la patologia. Il nuovo lavoro, condotto su tessuti animali e umani, ha rivelato, per la prima volta, che negli individui sani le cellule T secernono una proteina chiamata inibitore dell’apoptosi 5 (API5) che dà il segnale al sistema immunitario di arrestare l’attacco alle cellule dell’intestino, aggiungendo una linea di difesa contro il danno immunitario indotto dalla malattia di Crohn, per cui anche le persone con la mutazione genetica hanno un intestino sano.

I ricercatori americani, poi, hanno osservato che l’infezione da norovirus blocca la secrezione di API5, negli animali da laboratorio, ipotizzando che questa proteina protegge la gran parte delle persone con mutazione fino a un secondo evento scatenante quale può essere, per esempio, l’infezione da norovirus.

The γδ IEL effector API5 masks genetic susceptibility to Paneth cell death | Yu Matsuzawa-Ishimoto, Xiaomin Yao, Akiko Koide, Beatrix M. Ueberheide, Jordan E. Axelrad, Bernardo S. Reis, Roham Parsa, Jessica A. Neil, Joseph C. Devlin, Eugene Rudensky, M. Zahidunnabi Dewan, Michael Cammer, Richard S. Blumberg, Yi Ding, Kelly V. Ruggles, Daniel Mucida, Shohei Koide & Ken Cadwell | Nature 610, 547–554 (2022) – https://doi.org/10.1038/s41586-022-05259-y

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea