Una guida per il mal di gola

Giovedì, 06 Aprile 2023

Il dolore alla gola è uno dei disturbi tipici per i quali ci si reca frequentemente in farmacia, in cerca di un consiglio e di un rimedio per curarsi. Per supportare i farmacisti nella gestione dei pazienti con mal di gola, l’International pharmaceutical federation (Fip) ha realizzato una guida rapida di riferimento, che permette una consultazione di cause, triage e trattamenti farmacologici e non farmacologici per affrontare al meglio il problema. «Il mal di gola è una condizione comune che di solito è autolimitante. I farmacisti possono supportarne la gestione attraverso una gamma di prodotti e servizi, evitando così inutili visite ai medici generici» afferma Rúben Viegas, coordinatore dei progetti di sviluppo e trasformazione della pratica Fip e autore della guida. Viegas sottolinea inoltre che per la cura del mal di gola si utilizzano spesso antibiotici non necessari, cosa che i farmacisti potrebbero evitare, effettuando test per lo streptococco, già in uso nelle farmacie di vari paesi.

 

L’intento del nuovo testo della Fip è quello di formare i farmacisti a fornire un consiglio professionale ai cittadini per un’automedicazione consapevole. La Federazione spiega infatti che la guida è intesa come un’aggiunta alla pubblicazione della Fip del 2021 “Empowering self-care: a handbook for pharmacists”. «L’automedicazione – aggiunge Viegas – è un pilastro fondamentale della copertura sanitaria universale per l’importante ruolo che svolge nella sostenibilità dei sistemi sanitari stessi. Questa guida rapida di riferimento sottolinea come il mal di gola sia una condizione per la quale i farmacisti sono nella posizione ideale per supportare un’automedicazione informata, fornendo un contributo sostanziale e consentendo ai pazienti di fare scelte sanitarie migliori e condurre una vita più sana». Oltre alla trattazione di vari temi specifici sul mal di gola, la guida presenta anche sei brevi video sulla gestione del mal di gola nella comunità.
La guida della Fip inizia con un approfondimento delle cause del mal di gola, distinguendo tra quelle infettive e non infettive. Il testo spiega poi come valutare i sintomi riferiti dal paziente, in base a intensità, progressione e durata. Un’attenzione particolare è data poi al triage, area nella quale, secondo la Fip, i farmacisti possono svolgere un ruolo fondamentale, attraverso la raccolta della storia del paziente, la valutazione clinica e, se disponibili, l’esecuzione di test diagnostici rapidi. Si passa poi a esaminare le opzioni terapeutiche farmacologiche, con descrizione delle classi di farmaci disponibili. La sezione successiva è invece dedicata agli interventi non farmacologici per risolvere efficacemente il mal di gola, attraverso uno stile di vita sano, l’assunzione di liquidi e altri accorgimenti utili che il farmacista può dare ai pazienti. Il testo si chiude con una serie di indicazioni, spunti e risorse di supporto per la pratica quotidiana del farmacista di comunità.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

File disponibili

Tour del sito

Chi è in linea