cover photo

Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello

Iscriviti al Gruppo
  • peso ha postato una nuova domanda

    3 mesi

    consulto

    Salve Dr Andrea Militello. mi chiamo nunzio anni 59. vorrei un consiglio.ho fatto degli esami riguardo alla prevenzione tumore alla prostata. le...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 mesi

    L’inquinamento riduce gli spermatozoi

    “L’inquinamento atmosferico sicuramente è uno dei fattori che ha portato ad un incremento dell’infertilità maschile. Proprio oggi è stata presentata...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    8 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    9 mesi

    Trovata plastica nello sperma umano

    “Microplastiche nel seme umano. Un’ulteriore minaccia per la specie umana”. Lo studio in preprint sulla Rivista Internazionale Science of the Total...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Riccardo Antinori ha risposto a problemi catetere per anziana
    10 mesi

    Può dipendere dalle Infezioni delle vie urinarie: le infezioni delle vie urinarie sono una complicanza comune associata all'uso di cateteri...

  • sacarde ha postato una nuova domanda

    11 mesi

    problemi catetere per anziana

    salve, mia mamma 87 anni porta catetere da 6 mesi, ultimamente ( pur usando le stesse attenzioni) ha difficolta' a trattenere il catetere...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Il pene dell’uomo si allunga

    Negli ultimi trenta anni il pene dell’uomo è cresciuto in lunghezza del 24%, allungandosi quindi di circa tre centimetri. A molti uomini, e non...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • dott. Pozza (Urologia, Chirurgia Urologica e Andrologia) ha risposto a PROSTATITE E PSA
    1 anno

    Caro lettore indubbiamente uno stato infiammatorio della prostata (prostatite) può determinare un innalzamento dei valori del PSA ma il rapprto...

  • Riccardo Antinori Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
    1 anno

    Nonostante i casi di incidenza siano 40.000 l'anno e i morti 7.000, gli italiani adulti non fanno prevenzione per il tumore alla prostata. Soltanto il 6% ha eseguito uno screening di tipo oncologico mentre il 40% non ha fatto alcun tipo di controllo e il 57% esclusivamente un controllo generico. Sono i numeri emersi dallo studio Ipsos presentato a Roma durante il convegno 'Androday', organizzato da Fondazione Pro. Nel corso del convegno è stato illustrato il progetto di screening nazionale sulla familiarità del tumore prostatico, promosso dalla Fondazione, Fnomceo e Agenas

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

    Micropene, cosa fare

    Un vero e proprio incubo per molti uomini. Il pensiero che il pene non sia “all’altezza” della situazione, non abbia cioè dimensioni appropriate, ma...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

    Perché prenotare una visita urologica

    Come noto, gli uomini non sono proprio ben disposti quando si parla di prevenzione urologica. Soltanto il 20% si sottopone a una visita di controllo...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

    Nuovo farmaco per le infezioni urinarie

    Potrebbe essere sufficiente un antisettico per prevenire le infezioni urinarie ricorrenti (UTI) nelle donne. Lo segnala uno studio apparso sul...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

  • ANTO62 ha postato una nuova domanda

    2 anni

    PROSTATITE E PSA

    Buonasera soffro di prostatite da parecchi anni. Ho 60 anni. dalla visita urologia con esplorazione rettale ed ecografia e' risultata flogosi della...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 anni

  • Gian1308 ha postato una nuova domanda

    2 anni

    Info

    Salve, io sono molto preoccupato... quando avevo 12 anni una amica di mia madre che faceva da babysitter a mio fratello di 6 abusava di me, una...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Riccardo Antinori ha risposto a pube gonfio
    3 anni

    le pubalgie sono difficili da curare e persistenti. Gli esercizi di rieducazione mirata sono una delle terapie più efficaci che si possano...

  • peppbomber ha postato una nuova domanda

    3 anni

    pube gonfio

    Buonasera è da mesi che ho il pube gonfio specie ai lati della base del pene...intorno al pene sembra ci sia un rilassamento dei muscoli...con...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Riccardo Antinori Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
    3 anni

    Poca prevenzione per il tumore alla prostata

    Il 90% degli uomini sopra i 45 anni ritiene importante la prevenzione e la diagnosi precoce, ma solo il 36% si sottopone regolarmente alla visita urologica e il 57% all’esame del PSA. Uno su 2 ne è spaventato soprattutto per l’impatto negativo sulla sfera intima
    Gli uomini lo conoscono e lo temono ma fanno poca prevenzione. Questo, in estrema sintesi, è quanto emerge dall’indagine “Uomini e tumore alla prostata” di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere su un campione di 1000 maschi sopra i 45 anni.

  • Stefan20 ha postato una nuova domanda

    4 anni

    Androcur e pompelmo

    Buongiorno a tutti????????,sto assumendo Androcur,farmaco a base di Ciproterone acetato,e ho letto che il pompelmo interferisce con molti farmaci...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Maverik ha postato una nuova domanda

    4 anni

    Rx

    Salve che può significare dopo rx per tosse e febbre : si rileva nella proiezione laterale area radiopaca retrocardiaca, verosimilmente dal lato...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    4 anni

  • massimo1980 ha postato una nuova domanda

    4 anni

    ipertrofia prostatica benigna

    Buongiorno Dott. Ho 69 anni, Vorrei avere un suo parere su questa mia patologia. Il Psa Tot e' 8,250 il Psa Fre 1,560 il rapporto 0,19. IL risultato...

    Urologia/Andrologia. Dr Andrea Militello

In questo gruppo parliamo dei problemi riguardanti le patologie urogenitali. Qui potrai inserire le tue domande,

chiarire i tuoi dubbi, leggere gli articoli degli specialisti, contattare i medici,segnalare le strutture sanitarie specializzate,

commentare i messaggi degli utenti, mettere 'mi piace', raccontare la tua esperienza personale e scambiare informazioni con persone che condividono la tua stessa malattia.

Gestito e moderato dal Dr. Andrea Militello specialista Urologo perfezionato in ecografia urologica ed urodinamica e Andrologia.

Categoria
Urologia, Chirurgia Urologica e Andrologia
Creato
Venerdì, 31 Agosto 2012
Amministratori Gruppo
SerenaGrimaldi, Dario Di Pietro, Dott. Andrea Militello specialista Urologo/Andrologo Roma, Dr.ssa Agnese Cremaschi
Visualizzando 100 di 100 Articoli
Visualizza tutti gli articoli Visualizzando 100 di 100 Articoli
  • peso
    consulto
    Iniziata da peso Martedì, 05 Dicembre 2023 0 risposte
  • sacarde
    problemi catetere per anziana
    Iniziata da sacarde Venerdì, 31 Marzo 2023 1 Risposta

    Può dipendere dalle Infezioni delle vie urinarie: le infezioni delle vie urinarie sono una complicanza comune associata all'uso di cateteri vescicali. L'infezione può causare irritazione e infiammazione, che a sua volta può ridurre la capacità della vescica di trattenere il catetere. Il trattamento delle infezioni delle vie urinarie richiede l'uso di antibiotici prescritti da un medico.
    Oppure le diimensioni o tipo di catetere: bisogna valutare se la dimensione o il tipo di catetere attualmente in uso sia appropriato per il paziente. Un medico o un infermiere specializzato potrebbe consigliare di modificare la dimensione o il materiale del catetere per migliorare la trattenzione e ridurre le complicanze.
    Problemi di posizionamento o fissaggio del catetere: È possibile che il catetere non sia posizionato correttamente o non sia fissato in modo sicuro, causando una maggiore facilità di estrazione. Verificare che il catetere sia posizionato correttamente e che la sua fissazione sia adeguata potrebbe aiutare ad affrontare il problema.

    Ultima risposta di Riccardo Antinori il Giovedì, 11 Maggio 2023
  • ANTO62
    PROSTATITE E PSA
    Iniziata da ANTO62 Domenica, 23 Gennaio 2022 1 Risposta

    Caro lettore
    indubbiamente uno stato infiammatorio della prostata (prostatite) può determinare un innalzamento dei valori del PSA ma il rapprto Libero/T un po' bSSO DOVREBBE INDURRE AD APPROFONDIRE LE INDAGINI CON UNA RNM MULTIPARAMETRICA CHE POSSA INIDIVIDUARE ZONE SOSPETTE DELLA PROSTATA
    CORDIALI SALUTI
    Dr Diego Pozza

    Ultima risposta di dott. Pozza (Urologia, Chirurgia Urologica e Andrologia) il Giovedì, 02 Febbraio 2023
  • Gian1308
    Info
    Iniziata da Gian1308 Lunedì, 27 Settembre 2021 0 risposte
  • peppbomber
    pube gonfio
    Iniziata da peppbomber Giovedì, 08 Aprile 2021 1 Risposta

    le pubalgie sono difficili da curare e persistenti. Gli esercizi di rieducazione mirata sono una delle terapie più efficaci che si possano utilizzare per contrastare il dolore all’inguine causato dalla pubalgia. E' una infiammazione del punto in cui un muscolo si attacca all’osso, che devi curare con degli esercizi. Facci sapere come va la cura

    Ultima risposta di Riccardo Antinori il Domenica, 11 Aprile 2021
  • totofin
    Rimosso
    Iniziata da totofin Giovedì, 26 Novembre 2020 0 risposte
  • totofin
    Rimosso
    Iniziata da totofin Giovedì, 26 Novembre 2020 0 risposte
  • Stefan20
    Androcur e pompelmo
    Iniziata da Stefan20 Sabato, 20 Giugno 2020 0 risposte
  • Maverik
    Rx
    Iniziata da Maverik Mercoledì, 22 Aprile 2020 0 risposte
  • massimo1980
Visualizza tutte le domande Visualizzando 10 di 175 domande

Tour del sito

Chi è in linea